Tragedia a Trentova, 79enne muore
in acqua stroncato da un malore

Giovedì 9 Settembre 2021 di Carmela Santi
Tragedia a Trentova, 79enne muore in acqua stroncato da un malore

Estate tragica sulle spiagge del Cilento. Ieri mattina il litorale a sud di Salerno ha fatto registrare una nuova vittima. A perdere la vita un 79enne di Agropoli, Giuseppe Starnella è deceduto mentre faceva il bagno. Stava approfittando del sole di settembre per godere ancora di qualche ore in spiaggia quando ha perso la vita. Il malcapitato si trovava sulla splendida spiaggia della baia di Trentova. 

Ad accorgersi che qualcosa non andasse sono stati alcuni presenti che hanno allertato i bagnini dello stabilimento balneare. L’anziano è stato riportato a riva e sono partite le manovre di rianimazione. Allertati anche i sanitari del 118 che hanno inviato sul posto un’ambulanza rianimativa della croce gialla. Presenti anche gli uomini della capitaneria di porto. Per l’anziano residente ad Agropoli purtroppo non c’è stato nulla da fare. Ogni tentativo di rianimarlo è stato vano. Il drammatico episodio è accaduto intorno alle 10. La salma, dopo l’esame esterno del medico legale, è stata restituita ai familiari. Una scena straziante che si è consumata sotto gli occhi dei turisti ancora presenti sulle spiagge del Cilento. 



Purtroppo è solo l’ultimo decesso registrato in questa estate sulle spiagge del litorale cilentano. Tante, troppe vittime del mare da Capaccio a Palinuro. Intorno a ferragosto a Capaccio Paestum è morta una turista francese di 73 anni a seguito di un improvviso malore. Il decesso è avvenuto sulla spiaggia in località Laura. La donna stava passeggianto lungo la battigia quando improvvisamente ha perso i sensi. Immediatamente è stata soccorsa dai bagnini di un lido della zona, ma purtroppo sono risultati vani tutti i tentativi di rianimarla. Qualche giorno prima la giornata al mare era finita drammaticamente per il 39enne Antonio De Pasquale, originario di Salerno, morto mentre era in riva al mare sulla spiaggia di Mezzatorre nel comune di San Mauro Cilento. Dopo due giorni a seguito di un malore a mare, ha perso la vita un turista di 74 anni in località Torre di Mare a Capaccio Paestum. Vincenzo Manfellotti, questo il nome della vittima, era in spiaggia con la moglie. All’improvviso, mentre si trovava in acqua, è stato colpito da un improvviso malore che non gli ha lasciato scampo nonostante i tentativi di soccorso.

Tragedia anche sul litorale di Castellabate, dove ha perso la vita per annegamento un 26enne senegalese. Sylla Ndyebel è stato risucchiato dal mare in località Pozzillo. Il 26enne straniero, residente da tempo nel Cilento, stava facendo il bagno con un amico, che è riuscito a tornare a riva e a dare l’allarme. Inutili i soccorsi per il 26enne che era in vacanza nel Cilento. Aveva da pochi giorni raggiunto un amico senegalese che lavora a Castellabate.

 

Ultimo aggiornamento: 06:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA