Tumore al cervello a 11 anni, Michael vince la sua battaglia dopo 2 interventi: «Medici i miei angeli»

Mercoledì 17 Luglio 2019
Tumore al cervello a 11 anni, Michael vince la sua battaglia dopo 2 interventi: «Medici i miei angeli»

Storia a lieto fine a Tavullia, in provincia di Pesaro e Urbino. Michael, oggi 14 anni, studente della terza media, dopo due interventi d'urgenza in tre anni è guarito dal tumore cerebrale che lo aveva portato al coma. Tutto è iniziato, appunto, tre anni fa quando Michael ebbe uno svenimento: effettuò alcuni esami a Fano e fu portato subito in ospedale. Il neurochirurgo confermò la diagnosi: mioma di basso grado al mesoencefalo. Oggi, per fortuna, Micheal e la famiglia ringraziano i medici: perché il ragazzo, grande tifoso dell’Inter, prima è uscito dal coma e poi ha potuto asportare la massa tumorale. Alla dottoressa in sala operatoria, Michael ha detto: «Dì a mamma e papà che sono la loro roccia. I medici sono stati i miei angeli».

Tumori, la Cina sviluppa nuova immunoterapia: «Così le cellule malate vengono uccise»


 

Ultimo aggiornamento: 15:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA