«Oltre il 57% di italiani vaccinato entro giugno»: ecco le stime Ue sugli ordini certi di dosi

Giovedì 1 Aprile 2021
Covid, oltre il 57% di italiani vaccinato entro giugno: le stime fatte sugli ordini certi di dosi

Oltre il 57% di italiani riceverà il vaccino entro giugno. Accelera sempre più la campagna messa in atto per fronteggiare l'emergenza sanitaria causata da Covid-19 in tutta Europa. Parlano chiaro oggi le stime circolate durante la riunione ambasciatori Ue, diffuse da Bloomberg e confermate anche da fonti diplomatiche.

 

 

I dati

 

 

Da Bruxelles confermano che i dati possono essere presi seriamente in considerazione perchè la valatuzione è calcolata sulla base degli ordini certi dei sieri. I Paesi che avranno vaccinato di più alla fine del secondo trimestre saranno Malta (93,10%) e Danimarca (79,88%). Gli Stati con meno somministrazioni: Repubblica Ceca (44,33%) e Bulgaria (45,01%). La Francia sarà al 58,16%, la Germania al 61,04% e l'Italia 57,14%. La Commissione Ue punta a vaccinare il 70% degli adulti europei entro agosto: i dati mostrano che il target è raggiungibile.

 

Bollettino Covid di oggi 1 aprile, 23.649 casi (4.483 in Lombardia) e 501 morti. Calano terapie intensive. Record di vaccinati in un giorno

Covid, provincia di Bolzano, Lombardia e Piemonte in rosso scuro: la mappa del Centro europeo controllo malattie

 

Video

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA