Ferrara, donna intubata in terapia intensiva dà alla luce un bambino: è negativo al Covid

Mercoledì 21 Aprile 2021
Ferrara, donna in terapia intensiva da alla luce un bambino negativo al Covid

Una 35enne di Ferrara intubata per Covid-19 ha dato alla luce un figlio. Il bimbo, nato prematuro, non è però in pericolo di vita mentre la madre sta ancora combattendo contro il virus.

Dottoressa incinta al quinto mese muore a 36 anni di Covid: i colleghi non riescono a salvare il bambino

Il neonato è negativo ma rimarrà in osservazione nella terapia intensiva neonatale dell'ospedale di Cona, con prognosi riservata. Il padre del piccolo ha raccontato: «I medici sono stati bravissimi, hanno aspettato che il bimbo nascesse in sicurezza con il parto cesareo. In questo modo mia moglie potrà essere curata anche con terapie più forti». Il personale sanitario ora è concentrato nel tenere in vita la mamma, in condizioni critiche.

Bambini iperattivi? Ma la sindrome "continua" anche negli adulti. Dall'esposizione al fumo di sigaretta fino alle implicazioni del Covid

Per fortuna intorno a questa famiglia si è stretta l'intera comunità del paese ferrarese di residenza. «Devo ringraziare tutti. Senza di loro non saprei come avremmo potuto affrontare questo periodo così terribile. Adesso i problemi continuano, ma sappiamo di non essere soli» ha detto il marito.

Covid, variante A.27 identificata in Sardegna. «Prima volta in Italia, pochi casi in Europa»

Ultimo aggiornamento: 19:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA