Valeria Marini: «Rita Rusic? Parlano i fatti, non è vero che impedivo a Cecchi Gori di vedere i figli»

Sabato 25 Gennaio 2020
Valeria Marini: «Rita Rusic? Parlano i fatti, non è vero che impedivo a Cecchi Gori di vedere i figli»

Valeria Marini, reduce dal Grande Fratello Vip e ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, torna a parlare del confronto avuto con Rita Rusic, senza risparmiare stoccate a lei e ad altri inquilini della Casa.

LEGGI ANCHE Eleonora Abbagnato a Verissimo: «Lascio l'Opéra di Parigi e torno per stare vicino a mia mamma malata»

«Lei mi ha accusato di tante cose non vere, per me parlano i fatti. Ho aiutato Vittorio Cecchi Gori nel momento più difficile per lui, anche economicamente. E non è vero che volevo impedirgli di vedere i figli avuti da Rita, io sono sempre stata a favore delle famiglie allargate e credo che i figli siano qualcosa di sacro. Non è giusto che debba essere io a dover rispondere di queste cose, credo che Vittorio sia la persona più giusta per chiarire tutto» - ha spiegato Valeria Marini - «Le parole contro di me da parte di Antonio Zequila e Antonella Elia si commentano da sole, ti pare che nella Casa del Gf Vip pensavano di non essere microfonati? La cosa peggiore, comunque, resta ciò che ha fatto e detto Rita». Dopo un po', Valeria Marini si alza e mostra al pubblico in studio la propria silhouette: «Scusate, vi sembro un cesso? Vi sembro una prosciuttona?».

Si parla poi di Pamela Prati e del caso "Mark Caltagirone": «Ero tornata dalla Spagna e mi chiesero: "Ma sei stata invitata al matrimonio di Pamela?". E io: "Con chi?". A quel punto chiamai Pamela e le dissi: "Ma ti sposi con uno che non conosci?". Credo che abbia sbagliato, ma purtroppo si è ritrovata in una situazione più grossa di lei. Avrebbe dovuto chiedere scusa per l'accaduto». In studio arriva poi Gianluigi Martino, il giovane fidanzato di Valeria Marini: «Lui mi ha aiutato tanto in un periodo difficile, mi ha cambiato la vita. Stiamo insieme da quasi un anno, dal febbraio dell'anno scorso. Lui è timido e all'inizio abbiamo nascosto tutto perché volevo proteggerlo, tutti avrebbero parlato di 'toyboy' e via dicendo».

Ultimo aggiornamento: 19:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA