Inauguration Day, il nero funereo dei Trump, le stelle e strisce dei Biden: i costosissimi outfit della giornata

Mercoledì 20 Gennaio 2021
Inauguration Day: Melania Trump in nero, stelle e strisce per Joe e Jill Biden

È low profile solo apparentemente l'outfit scelto da Melania Trump per la sua ultima apparizione da First Lady. Certo, discreta ad un primo sguardo: color nero, abito sotto al ginocchio e giacchino in tinta. Ma dietro l'apparente semplicità del look Bon Ton si nascondono, e nemmeno troppo, scelte griffate dai prezzi esorbitanti. E se da una parte le mise dell'ex modella e di Donald gridano "nero", alludendo più ad una veglia funerea che ad un giorno di festa, d'altro canto la nuova coppia presidenziale sceglie di vestire con abiti a stelle e strisce. Solo metaforicamente per fortuna: due pattern che si abbinano bene solo in cima all'asta di una bandiera. 

Melania Trump, una Birkin da 70 mila dollari

Melania Trump ha scelto una della mise più costose mai indossate, per la sua ultima passerella alla Casa Bianca. I maliziosi sostengono che la first lady uscente verrà ricordata dai posteri più per i suoi outfit che per le sue azioni, e l'ex modella, con l'outfit, oggi non sembra aver voluto smentire le malelingue: una 'petite veste noire' di Chanel, la classica giacchina nera in tweed da 5.000 euro e decolletè in coccodrillo nere di Christian Loboutin dai tacchi vertiginosi da 800 dollari. «Uno schiaffo alla miseria», commenterebbero in molti, eppure il pezzo forte della mise deve ancora essere svelato: a completare in bellezza (e richezza) ecco un'umilissima (si fa per dire) borsa Birkin di Hermes, anch'essa in pelle di coccodrillo nera, da soli 70.000 dollari. 

Biden, giuramento in diretta. Arrivato a Capitol Hill con Jill. Trump: «In qualche modo torneremo»

Biden e Jill scelgono il "made in Usa"

Scelta più ponderata per Joe Biden e la moglie Jill, che hanno scelto di vestirsi di patriottismo per la cerimonia dell'Inauguration Day, optando per abiti di stilisti Usa. Un Blu bandiera per il presidente eletto, riferisce il Transition Team, che al classicissimo abito "da festa" (mai giorno fu per lui più importante) abbina una giacca, anch'essa blu, firmata Ralph Lauren. La consorte Jill, nel suo debutto da potenziale icona di stile, si gioca tutto con un'altrettanto emergente stilista americana: Alexandra O'Neil of Markarian.

La vice presidente eletta Kamala Harris ha invece optato per una scelta politically correct optando per gli stilisti statunitensi di colore Christopher John Rogers e Sergio Hudson, mentre anche per il marito Douglas Emhoff la scelta è caduta su Ralph Lauren. 

Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 08:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA