Jennifer Aniston e i no vax: «Fra di loro anche miei amici che non frequento più. Hanno opinioni basate sulla paura»

Mercoledì 4 Agosto 2021
Jennifer Aniston: «Non vedo più i miei amici no vax. È un vero peccato»

Essere contrari ai vaccini può precludere alcune amicizie. Tra queste c'è quella della splendida attrice Jennifer Aniston, che ha rivelato alla rivista InStyle di aver concluso alcune relazioni nell'ultimo anno a causa di posizioni e opinioni no vax. «È un vero peccato. Ho appena perso alcune persone nella mia routine settimanale che si sono rifiutate o non hanno rivelato se erano state vaccinate o meno, ed è stata una sfortuna», dice alla rivista.

Pete Parada, batterista degli Offspring, non si vaccina. La celebre band pop-punk lo caccia

La motivazione

«Sento che è un obbligo morale e professionale informare (ndr, se si è vaccinati o meno), dal momento che siamo tutti messi alla prova ogni singolo giorno – afferma l'attrice alla rivista InStyle –. È complicato perché ognuno ha diritto alla propria opinione, ma molte opinioni sono basate solo sulla paura o sulla propaganda». Durante l'intervista, l'attrice e produttrice – che afferma che inizierà a lavorare a Murder Mystery 2 con il co-protagonista Adam Sandler questo autunno – si è anche aperta su come la pandemia l'ha influenzata personalmente e professionalmente.

 

 

Lo stress della pandemia

Aniston nell'intervista spiega che durante la pandemia le piaceva lavorare ed essere occupata, e che «essere oziosi non è preferibile». Ma che il Covid e il lockdown «erano importanti per coloro che erano disposti a lasciare che fosse un reset per rallentare e rivalutare le loro vite». Parte di quel reset ha comportato una riflessione sulle esigenze del suo lavoro: meno l'artigianato e più gli elementi promozionali dell'essere una star.

Ultimo aggiornamento: 21:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA