Maradona, dietrofront di Cruciani: «Numero uno, mai detto che non si può piangere un cocainomane»

Giovedì 26 Novembre 2020

«Lo dico a tutti quelli, da Napoli, che minacciano, insultano, e cose varie. Fate quello che volete, per carità. Ma non ho mai detto che non si può piangere un cocainomane. Ascoltate bene. Maradona in campo è stato il numero uno in assoluto, della sua vita privata non mi importa». Così in un tweet il conduttore della Zanzara Giuseppe Cruciani.

LEGGI ANCHE Maradona, Napoli contro Mughini: «Sei sfatto anche senza la droga»

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA