Placido a Capri, un premio
alla carriera

Lunedì 28 Agosto 2017
Michele Placido è il vincitore del Premio Faraglioni 2017. Il Teatro del Grand Hotel Quisisana, simbolo dell’ospitalità di Capri nel mondo, sarà questa sera il palcoscenico prescelto per premiare uno dei più prestigiosi attori del panorama italiano. Per il terzo anno consecutivo sarà Fabrizio Frizzi a condurre la serata e a consegnare aPlacido il riconoscimento alla carriera, una scultura raffigurante i Faraglioni realizzata dagli Orafi della gioielleria Pierino di Anacapri. L’evento, ideato e organizzato dai fratelli Damino, gode del patrocinio della Fondazione Alberto Sordi. Proprio all’indimenticabile mattatore, grande amico di Mario Morgano proprietario del Quisisana, venne assegnato il Premio Faraglioni nel 1995. Numerose le personalità premiate nel corso della pluriventennale manifestazione, non solo attori italiani o grandi nomi dello spettacolo, ma anche cantautori, produttori, giornalisti e presentatori televisivi: tra i tanti Giuseppe Di Stefano, Ernesto Calindri, Carla Fracci, Claudia Cardinale, Dino De Laurentiis, Pippo Baudo, Lucio Dalla, Bruno Vespa, Carlo Verdone, Paolo Villaggio, Andrea Bocelli, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Giancarlo Giannini, Riccardo Cocciante e Roberto Vecchioni.


Appuntamento dunque questa sera nella sala del Quisisana progettata da Giò Ponti, per l’attore e regista protagonista di film e serie tv intramontabili, come «La piovra». Gli organizzatori hanno voluto premiarlo con le seguenti motivazioni: «Attore, regista, sceneggiatore, narratore, si è distinto nel corso della sua lunga carriera, come artista poliedrico capace di interpretare svariati ruoli, forte della sua dote interpretativa, conquistando, inevitabilmente, la cima dell’Olimpo degli artisti italiani. Grazie alle sue interpretazioni teatrali e cinematografiche, la sua voce narrante e il suo volto carismatico ha sempre incoraggiato la qualità del cinema d’autore». Michele Placido, che nel corso della serata reciterà alcuni brani classici di teatro e poesie, si è detto felice del riconoscimento, anche se subito lo attendono altri premi: alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, la settimana prossima, riceverà il Pietro Bianchi che i Giornalisti cinematografici assegnano tradizionalmente a personalità della settima arte durante il festival, in cui quest’anno Placido sarà presente come regista della serie «Suburra».
Ultimo aggiornamento: 11:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA