Toto Cutugno si racconta: «Sono un miracolato. E dopo dieci anni faccio un disco»

di Andrea Spinelli

«A 74 anni il futuro si accorcia di molto e io cerco di vivere soprattutto il presente, provando a combattere innanzitutto la mia pigrizia» ammette Toto Cutugno. Passata la paura per il concerto annullato qualche giorno fa in Belgio, a Seraigne, a causa di un momento di debolezza dovuto al caldo eccessivo, l'italiano vero fa sapere di stare di nuovo bene: «All'estero ho un successo esagerato, mentre in Italia non riesco a suonare. O meglio, non rischio. La fruizione della musica è molto cambiata negli anni e non so come andrebbero le cose se programmassi un tour. Colpa anche del mio cattivo carattere, anche se da quando sono un miracolato di Dio penso di essere cambiato completamente».

Miracolato?
«Bé, il cancro maligno alla prostata era in fase così avanzata che le metastasi arrivavano quasi ai polmoni, avessero raggiuto entrambi i reni sarei stato spacciato. Me ne tolsero uno e andò bene».

Qual è la classifica delle sue hit in base ai rendiconti Siae?
«Prima, ovviamente, L'italiano, poi Africa, Soli, Derrier l'amour scritta per Johnny Hallyday e Unchantan firmata per Michel Sardou».

Guardando ai tanti che hanno cantato le sue canzoni, che c'azzecca Iggy Pop?
«Iggy chi? Ah sì, quello che nel 2003 ha cantato Et si tu n'existais pas. Ma io quel pezzo l'avevo scritto per Joe Dassin; Iggy l'ha ripreso e inserito in Après una sua raccolta di cover francesi».

A proposito, in Francia lei ha scritto per tutti, da Johnny Hallyday in giù. Perfino Dalida.
«Me la ricordo come una donna molto elegante e molto sola. Il fratello Orlando era un mio amico, andammo a casa sua e mentre cantavo al piano Laissez moi danser lei mi mise la mano sulla spalla dicendo: sì questa la faccio. Ne seguirono altre due o tre»

Poi ci sono quelle per Celentano.
«Sì, gli ho scritto 13 pezzi, l'ultimo Innamorato, incavolato a vita. Siamo tornati a collaborare solo un paio di anni fa, quando gli ho dato quella Ti lascio amore che interpreta in Le migliori assieme a Mina».

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 8 Luglio 2018, 10:31 - Ultimo aggiornamento: 08-07-2018 20:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-07-09 05:28:28
Ma che ha fatto agli occhi?
2018-07-08 11:41:02
Sarebbe bella una tua canzone di lode a Dio, sai conquistare i cuori, dentro di te palpiti d'amore per le persone e la vita.

QUICKMAP