Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Enrico Melozzi, il direttore d'orchestra a Oggi è un altro giorno: «A 11 anni ho rischiato di morire»

Martedì 8 Febbraio 2022
Enrico Melozzi, il direttore d'orchestra a Oggi è un altro giorno: «A 11 anni ho rischiato di morire»

Enrico Melozzi, volto noto tra i direttori d'orchestra di Sanremo, interviene a Oggi è un altro giorno da Serena Bortone per parlare delle canzoni che ha arrangiato, ma anche di un passato difficile. Il maestro, infatti, è stato vittima di un incidente stradale quando aveva solo 11 anni. Ha rischiato di morire e questo episodio ha irrimediabilmente influenzato la sua vita e la sua musica.

Video

«Fu uno schianto pazzesco, non ricordo nulla per fortuna. Ricordo solo il risveglio con il soccorritore.. ero in un bagno di sangue. È stata una storia che nella mia musica è rimasta. C’è una nota di malinconia nella mia musica sinfonica che viene fuori. Sono stato due anni in cura e ho avuto cinque interventi chirurgici. Per fortuna ho energia e voglia di vivere, la malinconia la tengo per la scrittura musicale».

Melozzi è stato il direttore di orchestra dei Maneskin l'anno scorso e ha arrangiato la hit conosciuta ormai in tutto il mondo "Zitti e buoni". Anche quest'anno ha diretto l'orchestra e ha colpito per il suo look.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche