Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

How I met your Father, arriva in italia su Disney+ lo spin off della serie cult: formula vincente non si cambia

Mercoledì 11 Maggio 2022
How I met your Father, arriva in italia lo spin off della serie cult: formula vincente non si cambia

È il 2050 e Sophie racconta ai figli come ha conosciuto, ai giorni nostri, il suo più grande amore. Ad otto anni di distanza dalla prima serie - approda sulla piattaforma Disney+ - una nuova versione della serie cult How I met your Mother. 


La sitcom riprende il nome dall’originale - How I met your Father - e ne segue lo stesso format anche se il cast è del tutto nuovo. La storia è ambientata nel presente ma raccontata nel futuro, proprio come la serie originale, ma questa volta a raccontarla non sarà più Ted Mosby ma Sophie - interpretata da Hilary Duff (protagonista del telefilm "Lizzie McGuire”) e da Kim Cattrall (Samantha di "Sex and the city") per il volto della Sophie adulta - che racconta ai figli come ha incontrato il loro padre 30 anni prima. 


È disponibile in Italia dall’11 maggio tutta la prima stagione formata da dieci episodi da 30 minuti ciascuno, in esclusiva su Disney+. Mentre negli Stati Uniti la serie è stata già distribuita il 18 gennaio su un’altra piattaforma, Hulu. 


Lo spin-off creato da Isaac Aptaker ed Elizabeth Berger - entrambi sceneggiatori di This Is Us - si pone come obiettivo quello di far ridere ed emozionare. Il nuovo format - per i fan della serie originale - non sarà sicuramente una sorpresa: la protagonista e l’affiatato gruppo di amici cercano di capire cosa vogliono dalla vita, chi sono e come sia complicato innamorarsi nella nuova era delle app di incontri. Questo sarà un pretesto per narrare le vicissitudini sociali e sentimentali vissute da i cinque amici visti da un unico punto di vista: quello di Sophie. 

Rischioso creare un prodotto che non permette agli spettatori di viaggiare con l’immaginazione perché l’effetto sorpresa sarà sicuramente inferiore alla serie originale, bisogna munirsi di pazienza per affezionarsi alle nuove avventure della protagonista. How I met your Father riesce a rendere onore alla madre serie che ha come unico obiettivo quella di omaggiarla e non di esserne una copia.

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA