Sinner sconfitto in finale da Hurkacz:
per il 19enne sfuma il sogno a Miami

Domenica 4 Aprile 2021 di Alessandro Cristofori
Sinner contro Hurkacz, diretta finale Masters 1000 Miami alle 19

Jannik Sinner non è riuscito a compiere la grande impresa, il diciannovenne italiano si arrende contro l'amico rivale, Hubert Hurkacz che trionfa nella finale Masters 1000 di Miami.
Hurkacz è sembrato sin dai primi game più in partita rispetto all'altoatesino che ha pagato forse un po' di emozione e di inesperienza. 
Il primo set è partito subito alla grande per il polacco che si è preso agevolmente i primi tre game. La rimonta di Sinner ha illuso un po' tutti così come il fatto che per aggiudicarsi il primo punto del match, Hurkacz abbia dovuto duellare fino al tie-break.
L'inizio del secondo set è stato davvero difficile per il tennista italiano: Hurkacz si è portato sul 4-0 abbastanza agevolmente giocando molto sugli errori di Sinner. 
Jannik ha trovato la lucidità per reagire vincendo tre giochi consecutivi ma non riuscendo mai a pareggiare i conti con l'avversario che ha chiuso il discorso nel decimo game, con un 6-4 che ha deciso l'incontro e assegnato il prestigioso trofeo.

Il commento a caldo

«Oggi non è stata la nostra giornata, ma abbiamo fatto grandi miglioramenti» così Jannik Sinner dopo la sconfitta contro il suo amico, compagno di allenamenti e di doppio Hubert Hurkacz. La sfida tra i due è finita con un abbraccio e tanti sorrisi. «Complimenti, in questi dieci giorni hai dimostrato tutto il tuo talento. Sei il mio migliore amico sul circuito, sono orgoglioso della persona che sei. Spero che giocheremo ancora il doppio insieme» ha detto Sinner durante la cerimonia di premiazione.

 

 

 

Secondo Set 

- 4 - 6 : Hurkacz vince il set e l'incontro: il polacco tiene alla grande negli scambi e Sinner sbaglia il colpo decisivo mandandola fuori. 

- 4 - 5: Sinner riesce a vincere il game. Fatale l'errore di Hurkacz che calibra male la palla decisiva 

- 3 - 5: si blocca la striscia di vittorie dei game per Sinner, il nastro gli toglie la possibilità di andare a 40 e Hurkacz riesce ad approfittarne andando a + 2 nel conteggio dei giochi

- 3 - 4: ottimo Sinner che vince alla grande il terzo game lasciando a zero punti Hurkacz. L'italiano sembra aver ritrovato il passo giusto 

- 2 - 4: fa ben sperare la rreazione di Sinner che sembra essersi ripreso dopo il passaggio a vuoto tra la fine del primo set e l'inizio de secondo. L'italiano gioca un buon game e riesce a vincerlo agevolmente 

- 1- 4: Sinner riesce a cancellare lo zero dalla sua casella in questo secondo set: l'italiano tiene alla distanza e induce il polacco all'errore dopo aver ottenuto il vantaggio

- 0 - 4: crollo di Sinner che in questo game resta a zero. Hurkacz sembra averne di più rispetto all'altoatesino

- 0 - 3: Hurkacz è inarrestabile e si presenta alla grande sotto rete mettendo a segno il punto decisivo per il terzo game consecutivo. Sinner in difficoltà

- 0 - 2: Jannik sembra aver accussato il colpo e perde anche il secondo set. Hurkacz continua a sbagliare pochissimo e appare più sciolto rispetto al giovane italiano

- 0 - 1: Break importante di Hurkacz che si aggiudica anche il primo game del secondo set

 

 

 

Primo set

-  6-7: Hurkacz si aggiudica il primo set al tie-break

- 6 - 6: Hurkacz non ci sta e riesce a sfruttare un erroe di Sinner pareggiando i conti

- 6 - 5 : grande Game di Sinner che vince il sesto game con un grande scambio. Il diciannovenne chiude alla grande dopo essere partito in svantaggio di ben tre giochi

-5 - 5: Jannick risponde al vantaggio dell'avversario e riesce a pareggiare il conteggio dei game nel scondo set

- 4 - 5: Torna in vantaggio il polacco che tiene alta la concentrazione in questo game rispondendo colpo su colpo a Sinner

- 4 - 4: Sinner apre alla grande il secondo set, aggiudicandosi il primo game. Rammarico per Hurkacz che sbaglia la palla break 

-  3 - 4: Hurkacz si aggiudica l'ultimo game e quindi il primo set dell'incontro: Sinner parte bene ma non tiene nella palla break che risulta invece ben giocata dal polacco

-   3 - 3 : Sinner pareggia i conti nel game più lungo del match. L'italiano tiene botta nelle palle break e completa la rimonta 

-   2 - 3: Sinner gioca alla grande il quinto game e tiene testa all'avversario. Ottima la risposta nella palla break decisiva per la conqusita del gioco. 

-   1 - 3: arriva il primo game vinto da Sinner, fatale l'errore di Hurkacz che consegna il goco all'italiano

 -  0 - 3: Sinner sbaglia il rovescio e Hurkacz si prende il terzo game. Il polacco in questo gioco ha messo a segno anche i primi due ace della partita 

 -  0-2: Hurkacz indovina il rovescio alla seconda palla break e fa suo anche il secondo game

 - 0-1: Tiene il servizio Hurkacz che si aggiudica il primo game della partita 

- Si comincia con Hurkacz a servizio

 

 

Appuntamento con la storia per il tennis italiano e per il giovane Jannik Sinner, che in questa domenica di Pasqua, deve vedersela contro il polacco Hubert Hurkacz nella finale di Master 1000 di Miami. Sinner arriva al match dopo aver sconfitto in semifinale lo spagnolo Roberto Bautista Agut mentre Hurkacz si è aggiudicato il pass per aver avuto la meglio sul russo Andrey Rublev, numero 8 del mondo. Altoatesino, diciannove anni, Jannik è il secondo italiano a giocare la finale di Masters, il primo fu Fognini nel 2019, che trionfò a Montecarlo proprio nel giorno di Pasqua.

 

 

Ultimo aggiornamento: 5 Aprile, 13:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA