Inter-Roma 3-1, Mou s'inchina
e Inzaghi prenota lo scudetto

Sabato 23 Aprile 2022
Diretta Inter-Roma dalle 18, probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Nel secondo ritorno di José Mourinho a San Siro per sfidare il suo glorioso passato, l'Inter stravince contro la Roma – grazie ai gol di Dumfries, Brozovic e Lautaro Martinez – e sorpassa il Milan, in attesa della gara dell'Olimpico contro la Lazio . Quello dei nerazzurri è un vero e proprio strapotere: vincono il match che, sulla carta, sarebbe dovuto essere il più insidioso dei sei. Si sbarazzano dei giallorossi con una disarmante facilità. Per lo Special One, invece, adesso la rincorsa al quarto posto – ultimo utile per la qualificazione in Champions – si fa davvero ardua. L'Inter fa giocare la Roma per 30'. Prende le misure degli avversari con una punizione calciata da Dimarco e con una gran bella conclusione di Calhanoglu che Rui Patricio respinge sì, ma a fatica. L'unica occasione giallorossa capita al 29': punizione di Pellegrini, colpo di testa di Mancini che finisce sul fondo. Capovolgimento di fronte e Inter in vantaggio. Lancio di Calhanoglu per Dumfries, tenuto in gioco da Zalewski, e vantaggio firmato dall'olandese. Passano 10' e l'Inter trova subito il raddoppio grazie a una bella azione personale di Brozovic, che entra in area e infila il pallone sotto l'incrocio. A nulla valgono le proteste di Mourinho e dei suoi giocatori per un presunto fallo su Pellegrini all'inizio dell'azione e per un fuorigioco del croato (qui il Var ha confermato, però, che era Ibanez a tenere in gioco il croato). Sul 2-0, per quanto mostrato nel primo tempo dall'Inter, si ha la sensazione che sulla gara della Roma cali il sipario.

 

La conferma arriva a inizio ripresa, quando Lautaro Martinez – su angolo battuto da Calhanoglu – svetta di testa e triplica, chiudendo di fatto il match. Nel finale accorcia Mikhtaryan. L’Inter sorpassa così il Milan e va a +1 dai rossoneri, che domani saranno impegnati contro la Lazio. Ma mercoledì 27 sarà di nuovo il turno della squadra di Simone Inzaghi per il recupero in casa del Bologna. E lì si capirà meglio chi vivrà un inizio maggio in testa al campionato con vista sullo scudetto.

 

SEGUI LA DIRETTA DI INTER-ROMA

SECONDO TEMPO

94' Finisce qui, l'Inter batte la Roma 3-1. 

90' Saranno quattro i minuti di recupero. 

85' GOL ROMA: Bel gol di Mkhitaryan: Shomurodov mette il pallone all'indietro, e l'armeno col destro la piazza sotto l'incrocio. Handanovic non può nulla. 

80' Mou toglie proprio Oliveira dal campo, dentro Bove. 

79' Giallo per Oliveira, pesante: diffidato, salterà il Bologna la prossima settimana. 

74' Si alza il coro. Tutto San Siro canta per Mourinho.

72' Fuori anche Brozovic, che si prende l'applauso meritato di San Siro. Al suo posto Gagliardini. Inzaghi toglie anche Perisic, un altro che ha fatto una partita straordinaria, mandando in campo Gosens. 

67' Prova a costruirsi la conclusione Abraham, cercando di liberarsi in mezzo a tante maglie dell'Inter. L'inglese però non trova lo specchio della porta. 

62' Doppio cambio per l'Inter, fuori Dzeko, dentro Correa. Inzaghi richiama anche Dimarco e manda in campo Bastoni. Mou anche mette mano alla panchina: fuori El Shaarawy e Pellegrini, dentro Veretout e Carles Perez. Lo Special One comincia a pensare al Leicester.

52' GOL INTER: Lautaro chiude la partita, e lo fa con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner, lasciato tutto solo dentro l'area di rigore. La Rom se lo perde, e il Toro segna per la terza volta di fila. Risultato in cassaforte per l'Inter. 

50' Destro di Lautaro, Rui Patricio respinge in angolo.

48' Idea giusta di Ibanez, per il taglio di Abraham, pallone però troppo lungo e Handanovic blocca. 

46' Iniziata la ripresa a San Siro.

PRIMO TEMPO

46' Non c'è più tempo, l'Inter è avanti grazie alle reti di Dumfried e Brozovic arrivate dopo la mezzora. 

44' Altra occasione per l'Inter, con Dimarco che mette un pallone stupendo in mezzo che trova Dumfries sul secondo palo. L'olandese ci prova di testa, pallone di poco fuori. 

40' GOL INTER: Brozovic mostra tutte le proprie qualità tecniche. Inserimento a sinistra, servito da Perisic, rientra sul destro, si apre lo spazio su Mancini, e poi destro sotto l'incrocio imparabile per Rui Patricio. Raddoppia l'Inter. 

36' Doppie proteste nerazzurre prima per un tocco di mano che non c'è in area, poi per un fallo, ch c'è, ma è fuori di Mancini. Ammonito.

30' GOL INTER: Passa la squadra di Inzaghi. Un'azione tutta in verticale, con Calhanoglu che verticalizza per il taglio centrale di Dumfries che, davanti Rui Patricio, lo batte con il piattone mancino. 

28' Occasione enorme per la Roma, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Pellegrini che pesca Mancini dentro l'area di rigore: colpo di testa e pallone di poco alto. 

19' Prima vera occasione della partita, con Calhanoglu che ci prova dalla lunga distanza. Rui Patricio però è attento e respinge. 

17' Partita assai tattica, pochissime fino al momento le emozioni. 

7' Fallo di Ibanez su Barella, punizione da zona centrale per l'Inter. 

4' Prime fasi di studio, la Roma è attacca comunque alta la formazione di Inzaghi. 

1' Iniziata la partita a San Siro, il primo pallone lo muove la squadra di Mou.

Tutto pronto a San Siro, tra poco inizia Inter-Roma

Inter-Roma, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. Tutti. Inzaghi.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Oliveira, Pellegrini, Zalewski; El Shaarawy, Mkhitaryan; Abramo. Tutti. Mourinho.

Dove vedere la partita in diretta tv e in streaming

La gara tra Inter e Roma, in programma oggi, sabato 23 aprile alle 18, sarà trasmessa da DAZN, la cui app è scaricabile su smart tv, e anche sulle console Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X ) e PlayStation (PS4 e PS5) senza dimenticare i dispositivi come Google Chromecast, Tim Vision Box e Amazon Fire TV Stick. La telecronaca è stata affidata a Stefao Borghi, il commento tecnico a Massimo Ambrosini. 

Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA