Zaniolo interrompe lo sciopero social:
«Tutti uniti per una settimana»

Lunedì 11 Gennaio 2021 di Gianluca Lengua
Zaniolo, sciopero social interrotto per il derby: «Tutti uniti per una settimana». E non ha mai cancellato l'account

È durato una settimana il silenzio social di Nicolò Zaniolo. Era il 4 gennaio quando il centrocampista ha deciso di «scollegare» il suo account a seguito delle polemiche generate dalla gravidanza dell’ex fidanzata Sara Scaperrotta e dalla love-story con la modella romena Madalina Ghenea. Oggi Nicolò, in vista del derby di venerdì, ha voluto trasgredire alla regola che si era imposto mandando un augurio alla squadra e ricordando i suoi momenti più belli e quelli di Francesco Totti nei derby della Capitale: «Tutti uniti per una settimana da Roma!», ha scritto in una storia.

In realtà Zaniolo non ha mai cancellato il suo account su Instagram, ha solo scelto di non pubblicare più contenuti che riguardassero la sua vita privata: «Visto che la mia vita è sul campo e non sui social o nel gossip, ho deciso di lasciar perdere questo lato superficiale che capisco non mi possa appartenere. Tutto questo sta minando la mia tranquillità, il mio recupero e la mia passione. Scollego il mio account e vi abbraccio», ha fatto sapere attraverso il profilo della mamma Francesca Costa lo scorso 4 gennaio. Il centrocampista non può cancellare definitivamente il suo account seguito da oltre 1 milione di persone perché oggetto di contratto con alcuni sponsor. Un esempio? Era l’11 giugno quando Nicolò ha postato un video in cui faceva l’unboxing di un pacco ricevuto dalla Disney in cui era presenta il vestito da supereroe di Artemis Fowl, film che sarebbe uscito il giorno successivo su Disney Plus.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 20:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA