Annullato il Torneo Internazionale di Cava
il premio «Piero Santin» ai fratelli Inzaghi

Sabato 9 Maggio 2020 di Giuliano Pisciotta
L'emergenza Covid-19 causa l'annullamento di uno tra i più prestigiosi tornei italiani di calcio giovanile. Gli organizzatori hanno infatti deciso di rinviare al 2021 la trentunesima edizione del Torneo Internazionale “Città di Cava de’ Tirreni”, che avrebbe dovuto tenersi dal 30 maggio al 6 giugno.

Il comitato organizzatore ha adottato in queste ore la decisione, visto il perdurare delle restrizioni dovute all'emergenza. Il presidente Giovanni Bisogno ha dunque giustamente deciso di dare priorità alla salute dei giovani atleti, rinviando al prossimo anno la kermesse.

Nel corso degli anni, il Torneo Internazionale è divenuto vetrina di lusso del calcio giovanile. Tantissimi i top players italiani che hanno calcato da ragazzini il prato del Simonetta Lamberti, prima di arrivare a indossare la maglia della Nazionale azzurra: Insigne, De Rossi, Cassano, Bernardeschi, Aquilani, Marchisio, Palladino e Montolivo, solo per citarne alcuni.

Se sul piano agonistico l'edizione numero 31 della kermesse è annullata, non sarà lo stesso per il premio “Piero Santin”, riconoscimento istituito lo scorso anno per onorare la memoria del tecnico istriano. Quest'anno è stato attribuito ai fratelli Pippo e Simone Inzaghi, allenatori di Benevento e Lazio, ai quali il premio sarà consegnato quando termineranno le restrizioni dovute all'emergenza. © RIPRODUZIONE RISERVATA