Gp d'Italia, Leclerc accelera:
«Devo riportare la Ferrari in alto»

Giovedì 3 Settembre 2020
Gp d'Italia, Leclerc: «Devo riportare la Ferrari in alto il più rapidamente possibile»
«Non è che abbia un'alternativa. Certo, ci vorrà un po' di pazienza e sono pronto ad aspettare ma è anche compito mio rendere il più breve possibile questo processo per tornare dove meritiamo di stare». Così Charles Leclerc ha risposto a chi gli domandava se avrà la pazienza di aspettare in Ferrari se serviranno anni per vincere. «Non sarà semplice, ci vorrà del tempo però sono pronto. Il mio lavoro è fare del mio meglio in qualunque situazione ci dovessimo trovare», ha aggiunto il pilota in vista del Gp d'Italia a Monza. «Ora la cosa più importante è comprendere perché stiamo faticando così tanto. Anche perché comunque ci aiuterà anche in
ottica futura - ha detto -. Sto lavorando il più duramente possibile, come tutti nel team, per comprendere i problemi e costruire le basi solide per gli anni a venire».

VETTEL: «LOTTEREMO ANCHE PER I TIFOSI DELLA FERRARI»
«Speriamo di poter tornare alla normalità però sappiamo anche che questo tipo di piste per la loro natura ci danneggiano. Siamo qui a lottare anche per i tifosi. Cercheremo di fare il massimo, però è difficile crearsi aspettative eccessive a Monza», sono invece le parole di Sebastian Vettel. «Sarà tutto molto complicato, non avremo il supporto dei fan lungo la pista ma faremo di tutto per mettere insieme il miglior week end di gara possibile», ha promesso il pilota tedesco in conferenza stampa. Ultimo aggiornamento: 18:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA