Salernitana, fioccano multe per la festa:
«Nessuna giustificazione possibile»

Lunedì 27 Aprile 2020 di Enrico Vitolo
Nuova multa in arrivo per Di Tacchio, Giannetti, Lopez, Mantovani e Migliorini. Dopo quella attuata dai Carabinieri e la conseguente denuncia all'ASL per la cena di gruppo organizzata domenica scorsa presso l'appartamento del centrocampista, questa volta il provvedimento è tutto a tinte granata. La conferma arriva direttamente dalla Salernitana con un comunicato ufficiale:

«L’U.S. Salernitana 1919 stigmatizza il comportamento di alcuni suoi tesserati, che incautamente, la scorsa settimana, si sono ritrovati a casa del capitano Francesco Di Tacchio per festeggiare il compleanno di quest’ultimo, vivendo nello stesso stabile. E’ stato un peccato di leggerezza, che non ha giustificazioni in un momento in cui a tutti gli italiani viene chiesto di stare a casa e di rispettare le distanze sociali. La Società ha già provveduto a richiamare i propri tesserati, che tuttavia in tante altre circostanze hanno dato prova di rigore morale e senso di responsabilità».

LEGGI ANCHE Salernitana, il capitano fa festa in casa con 4 giocatori: multati Di Tacchio & Co. © RIPRODUZIONE RISERVATA