La Casertana batte la Cavese
e festeggia la salvezza in anticipo

Domenica 21 Marzo 2021 di Domenico Marotta
La Casertana batte la Cavese e festeggia la salvezza in anticipo

Va alla Casertana il derby del cordoglio per la scomparsa di Vanacore, secondo di Campilongo ed ex calciatore dei falchetti, ricordato anche da uno striscione dei tifosi nel Pinto deserto. Entrambe le squadre arrivano alla partita decimate dalle assenze e imbottite di giovani.

I padroni di casa partono meglio ma pagano la solita disattenzione difensiva e vanno in vantaggio al 26’ quando Gerardi di testa devia alle spalle di Avella una torre di testa di Matino da calcio d'angolo. Gli ospiti che erano andati vicino al gol già qualche minuto prima con Bubas subiscono il ritorno della Casertana. Pacilli, migliore in campo, colpisce l'incrocio dei pali con un destro a giro al 43’ e ad inizio ripresa trasforma il rigore dell'1-1 (fallo di mano in area su cross di Hadziosmanovic).

La Cavese perde la calma: vengono espulsi prima Gerardi e poi Scoppa. Guidi, fresco di rinnovo del contratto, manda in campo Longo che ripaga la fiducia siglando il gol del definitivo 2-1 con un colpo di testa su assist di Hadziosmanovic.

Ultimo aggiornamento: 19:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA