Turris, Ghirelli di nuovo al Liguori:
Intanto Caneo: «Gara esaltante»

Sabato 27 Novembre 2021 di Raffaella Ascione
Turris, Ghirelli di nuovo al Liguori: Intanto Caneo: «Gara esaltante»

Francesco Ghirelli a Torre del Greco per la terza volta in due settimane. Ci sarà anche il presidente della Lega Pro, domani al Liguori, ad assistere al derby fra Turris e Avellino: aveva già assistito – apprezzandone lo spettacolo – all’ultima gara interna contro il Catanzaro, mentre quattro giorni fa ha partecipato al proficuo incontro in Comune sull’impiantistica. È stata la Turris ad annunciare la visita di Ghirelli, «nuovamente gradito ospite allo stadio Liguori».

Prosegue intanto la prevendita dei tagliandi d’ingresso presso i botteghini della tribuna Strino, che resteranno aperti anche oggi pomeriggio, dalle 17 alle 20. Per agevolare l'afflusso allo stadio, la società corallina ha intanto fatto sapere che domani «i cancelli del Liguori apriranno già dalle ore 13: si invita il pubblico locale a raggiungere lo stadio con congruo anticipo rispetto al fischio d'inizio e già munito di biglietto, in modo da agevolare le operazioni di controllo e prefiltraggio». Confermato, intanto, anche il servizio navetta («Le corse partiranno dalle ore 12.30 solo da Palazzo Vallelonga, essendo l'area Circumvesuviana/piazza Martiri d'Africa interdetta per le operazioni riservate al transito dei tifosi ospiti»).

L’intervento di Caneo – Turris in ritiro da questa sera presso una struttura alberghiera cittadina. Nel frattempo, totalmente concentrato sul derby il tecnico Caneo, che ha limitato il suo intervento della vigilia a poche considerazioni: «Sono portato ad essere attento esclusivamente alla partita di domani – spiega – evitando di essere dispersivo. Non è una mancanza di rispetto né verso l’avversario né verso gli operatori della comunicazione, con i quali domani commenteremo il match come sempre. Certamente ci attende una gara importante ed esaltante. Confidiamo di proseguire sulla scia degli ultimi risultati positivi regalando un’altra gioia al pubblico attraverso le prestazioni e l’entusiasmo che abbiamo in questo momento. L’Avellino è un avversario da rispettare sotto tutti i punti di vista: ha grande potenziale di organico e ancora grandi prospettive di classifica».

Convocati – Restano ai box gli infortunati Ghislandi (per i postumi del nuovo infortunio alla caviglia sinistra) e Longo (tallonite), oltre allo squalificato Manzi.
Ventitré i calciatori convocati da mister Caneo:
Portieri: Abagnale, Colantuono, Perina.
Difensori: Di Nunzio, Esempio, Lorenzini, Loreto, Manzi, Varutti, Zanoni.
Centrocampisti: Bordo, Finardi, Franco, Giofré, Iglio, Palmucci, Tascone.
Attaccanti: D’Oriano, Giannone, Leonetti, Pavone, Santaniello, Sartore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA