Maradona, il ricordo di De Napoli:
«Amato dal popolo e dalla camorra»

Lunedì 10 Maggio 2021
Maradona, il ricordo di De Napoli: «Amato dal popolo e dalla camorra»

Sul rapporto tra Maradona e la camorra, in particolare il clan Giuliano di Forcella, si è detto di tutto anche nel docu-film realizzato dal Premio Oscar Asif Kapadia sulla vita di Diego. Di questa vicenda ha parlato al sito argentino Infobae.com Nando De Napoli, l'ex centrocampista che ha giocato con Maradona dal 1986 al 1991.

Video

«A Napoli tutti amavano Maradona. Non poteva uscire molto perché tutti lo riconoscevano, passava molto tempo a casa sua. La camorra amava Diego. Chiunque toccasse Maradona si sarebbe messo nei guai perché era rispettato da tutti. C'era un rispetto assoluto sia da parte del popolo che delle alte sfere della mafia. Era una persona amata da tutta la città, perché a Napoli sono tutti tifosi di calcio come in Argentina. E lui non avrebbe mai giocato in un'altra squadra differente dal Napoli perché si sentiva napoletano al cento per cento».

Ultimo aggiornamento: 11 Maggio, 19:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA