NAStartUp ospita i protagonisti
dell’ecosistema dell’innovazione

NAStartUp ospita i protagonisti dell’ecosistema dell’innovazione
Martedì 17 Maggio 2022, 15:06 - Ultimo agg. 15:10
3 Minuti di Lettura

Creare ponti tra gli attori dell’innovazione italiani ed europei: grandi aziende, enti certificatori, associazioni, fondi di venture capital, spazi di innovazione e startup. Questa è da sempre la mission di NAStartUp confermata dal prossimo evento StartUpPlay che andrà in streaming il 18 maggio a partire dalle 18 (su www.nastartup.it/play e su tutti i social).

Tra le grandi aziende molto atteso è l’intervento di Ernesto Ciorra, Chief Innovability® Officer di Enel Group che racconterà Open Innovability®, la piattaforma di crowdsourcing creata dal gruppo per raccogliere soluzioni innovative e sostenibili e come la multinazionale dell’energia collabora con le startup.

Atteso anche lo spazio dedicato ai venture capital italiani, con l’intervento di Anna Amato, che spiegherà come e su cosa investe Eureka Venture SGR, il fondo di cui è socia fondatrice.

Presente anche InnovUp, l’associazione che facilita il dialogo tra l’ecosistema italiano dell’innovazione e delle startup con il mondo delle istituzioni, con la presidentessa, Cristina Angelillo, nonché Ceo della startup edtech, Marshmallow Games, già nota alla community di NAStartUp.

Ospite internazionale è Angela Olson, Communication Manager di Ubi Global, ente che certifica la qualità di incubatori e acceleratori in Europa e che recentemente ha lanciato una nuova call.

«Annullare confini e distanze facilita la creazione di collegamenti tra persone e Paesi. Ci piace immaginare che sia proprio questo il motore che permette a NAStartUp di continuare a dare un contributo alla diffusione della cultura dell’innovazione», spiega Antonio Prigiobbo, founder e driver del progetto.

Video

Sono cinque le startup e i progetti che racconteranno le loro innovazioni all’acceleratrice advisor, Brigida Ardolino. Realtà come quella di Piero Fioretti, Ceo di Versy, che ha ideato un progetto che aiuta le aziende a costruire un proprio metaverso da mettere sul proprio sito web.

Nel fintech opera Francesco Pagano con la sua Camera di Compensazione, una soluzione che mira ad aumentare la liquidità di un’azienda, compensando i crediti che deve ancora riscuotere con le fatture che non ha saldato, senza costi bancari.

La gestione di droni e tecnologie con soluzioni pensate per le aziende è il core business di Metria, guidata da Vittorio Maria Guida. Mentre Fabio Finicelli di Teti ambisce a rivoluzionare l’industria dei saponi. 

Infine, Flegreo Hub, uno spazio di innovazione, di formazione e coworking presenta la sua formula e i vantaggi alla community, ideato da Daniele Piro e Alessia Galasso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA