iPhone 12, tutti i segreti dell'ultimo modello presentato da Apple

Mercoledì 14 Ottobre 2020

Avrà la tecnologia 5G e sarà disponibile in quattro versioni - iPhone12, Mini, Pro e Max - e cinque colori: nero, bianco, rosso, blu e verde. Apple lancia il nuovo iPhone ed è già mania tra gli appassionati del genere. Il nuovo telefono sarà l'11% più sottile del precedente e, complessivamente il 15% più piccolo e il 16% più leggero. 

iPhone 12, Apple svela quattro smartphone 5G

Lo smartphone garantirà una maggiore qualità di streaming e download, mentre il microchip A14 è il più veloce mai montato su un cellulare. Un iPhone avveniristico e green che nella scatola, più piccola ed ecologica, non avrà l'alimentatore e le cuffiette. 

Apple, iPhone 12, ecco le foto dello smartphone 5G presentato da Tim Cook

 «Ci auguriamo che altri ci seguano nell'esempio - dice l'azienda americana - portando il design a un nuovo livello innovativo, bello e resistente». La forma è a bordo piatto con una scossa di alluminio aerospaziale e il rivestimento anteriore in Ceramic Shield. Quest'ultima caratteristica lo rende quattro volte più resistente alle cadute. Ordinabile dal 16 ottobre e disponibile a partire dalla settimana successiva, avrà un prezzo base di 939 euro. Un po' più di pazienza per chi sceglierà la versione Mini, dal costo più economico di 839 euro, a disposizione dal 6 novembre e in commercio dal 13. 

Gli iPhone 12 Pro e Pro Max (disponibili dal 23 ottobre e ordinabi dal 16), invece, con schermi rispettivamente da 6,1 e 6,7 pollici, costeranno 1.189 euro e 1.289 euro, ma garantiscono da Apple: «Daranno inizio a una nuova generazione di prestazioni».

Sul suo palco virtuale, Tim Cook si mostra visibilmente soddisfatto anche per il lancio contemporaneo di HomePod Mini, smart speaker munito di intercom e intgrato con la casa. Lo smartphone era molto atteso anche dagli investitori, che hanno spinto i titoli Apple. A Wall Street, da inizio anno, si registra un più 69%. Il balzo ha consentito alla società americana di superare i 2mila miliardi di capitalizzazione sul mercato. Prima società quotata in Usa a riuscire nell'impresa. 

 


Gli analisti stimano che l'iPhone possa dare una spinta ulteriore ai ricavi di Apple: FactSet prevede che saliranno del 15%, a 160miliardi di dollari, nell'esercizio fiscale che è iniziato l'1 ottobre. Non è comunque chiaro se e quali effetti la pandemia avrà sul colosso americano. Qui i pareri sono, infatti, contrastanti. A chi sostiene che il Covid abbia portato a una contrazione dell'economia e dunque delle spese, si contrappone la teoria per cui il lockdown abbia causato una maggiore dipendenza da smartphone. 

Ultimo aggiornamento: 13:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA