Huawei MateView vince il Red Dot Award 2021 per il design

Martedì 3 Agosto 2021 di Guglielmo Sbano
Huawei MateView vince il Red Dot Award 2021 per il design

Huawei ha annunciato che il MateView, il suo primo monitor standalone, ha ricevuto il prestigioso Red Dot Award. La giuria del Red Dot, composta da circa 50 esperti leader nel campo del product design, ha conferito il premio al monitor di Huawei per aver unito «un'estetica d’effetto a un set completo di funzionalità».

Il Red Dot Design Award è uno dei simboli più autorevoli dell'eccellenza del design industriale sin dalla sua istituzione nel 1955. I premi celebrano i migliori nuovi design a livello mondiale, suddivisi in 49 categorie, riconoscendo design eccezionali per il loro grado di innovazione, funzionalità, qualità e tanti altri fattori. Questo riconoscimento da parte di Red Dot è la testimonianza della costanza con la quale Huawei crea prodotti di punta, caratterizzati non solo da un design unico ma anche da un'ingegneria di precisione e di alta qualità. Questo premio riconosce al produttore cinese uno straordinario debutto nel comparto dei monitor. 

Lanciato a livello globale all'inizio di giugno insieme alla veriante gaming GT, il MateView è un display stand alone dotato di un pannello 3:2 da 28,2 pollici con una risoluzione nativa di 3840 × 2560. Il monitor supporta rispettivamente il 98% della gamma di colori Dci-P3 e il 100% della gamma di colori sRGB. Lo schermo è sostenuto da un supporto dal design unico, primo braccio integrato regolabile in altezza del settore che, secondo la giuria del Red Dot, «integra armoniosamente l'altoparlante e le interfacce». Il design consente uno schermo più sottile e una linea minimale della cornice, creando un rapporto schermo-corpo pari al 94% per una visione più coinvolgente. Inoltre, la cerniera in acciaio inossidabile che collega il pannello al supporto, consente di riposizionare senza sforzo lo schermo a un grado ottimale di altezza e inclinarlo con un solo dito.

Il monitor vanta altri elementi di design unici, tra cui l'intuitivo design Huawei Smart Bar e il riconoscimento dei gesti, offrendo un modo nuovo e intuitivo di interagire con il menu Osd (On Screen Display) per regolare le impostazioni del display o il volume degli altoparlanti. MateView supporta la connettività sia cablata che wireless, grazie alle quali è possibile collegare facilmente i propri laptop, tablet o smartphone e sfruttare lo spazio extra sullo schermo per una migliore produttività. Queste caratteristiche di design non si limitano a riflettere la continua esperienza di Huawei nella progettazione dei prodotti, ma indicano anche un primo e deciso passo nel settore dei monitor, con nuove forme d’interazione e un design senza pari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA