L'esilio misterioso di Enzo Bianchi. «Diktat disumani dal Vaticano ma non ne conosciamo i motivi»

Domenica 7 Marzo 2021 di Franca Giansoldati
L'esilio misterioso di Enzo Bianchi. «Diktat disumani dal Vaticano ma non ne conosciamo i motivi»

Città del Vaticano – Dopo mesi di tira e molla e sonori ceffoni mediatici (e legali) tra il Vaticano, la Comunità di Bose e fratel Enzo Bianchi non è ancora chiaro cosa abbia scatenato reazioni tanto radicali. Il motivo del dissidio resta ancora misterioso. Persino a Enzo Bianchi che, infatti, scrive: «Veniva chiesto a me, a due fratelli e a una sorella l’allontanamento da Bose a causa di comportamenti a noi mai indicati e spiegati che...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA