Cannabis, Meloni: «A disposizione per creare comitato del no al referendum»

Giovedì 28 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) «Nel giorno in cui avviene il deposito delle firme per la presentazione del referendum per la legalizzazione della cannabis, Fratelli d'Italia annuncia che è disponibile a mettere a disposizione tutta la sua struttura, se la Corte Costituzionale dovesse accogliere la richiesta, per organizzare il Comitato per il no». Lo ha dichiarato la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni parlando con i giornalisti in piazza del Parlamento a Roma. «Noi crediamo che sia una follia, nella nazione che ha il più alto tasso di utilizzo di droghe presuntamente leggere tra i 15enni, e terzo in assoluto, dire ai giovani e all’Italia che dopo aver tolto loro il diritto alla socialità, il diritto ad avere un’educazione adeguata, il diritto ad avere un posto di lavoro dignitoso, quello che lo Stato è un grado di regalare a questa generazione, e non soltanto, è la droga libera», ha aggiunto Meloni. «È un messaggio folle, che non tiene conto di un problema fuori controllo e del quale non se ne parla. Siamo disposti, con tutte le strutture che vorranno aderire, e con noi c’è il presidente di Nazione Futura, Francesco Giubilei, per mettere a disposizione il nostro operato con un comitato che, speriamo, sarà trasversale e non solo di FdI».

Ultimo aggiornamento: 15:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA