Giornata prevenzione spreco alimentare e corretta alimentazione, il progetto per le scuole

Martedì 4 Febbraio 2020
La settima Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare si celebra domani. Ma a Viterbo si guarda soprattutto al futuro. La giornata nasce con l’obiettivo di sensibilizzare cittadini e istituzioni sul tema dello spreco di cibo (www.sprecozero.it). Seppur il 2019 abbia fatto registrare in Italia, una diminuzione di circa il 25% di cibo gettato nella spazzatura, c’è ancora molto da fare.

Quest’anno circa mille alunni ed alunne di alcuni istituti scolastici di Viterbo avranno l’occasione di conoscere e approfondire questo tema partecipando al progetto “Food & nutrition week”, promosso da Engim San Paolo Viterbo e da Nusial, studio di consulenza per la nutrizione e la sicurezza alimentare. Il progetto, che ha il patrocinio di Comune di Viterbo, Camera di commercio, Provincia e Consiglio regionale del Lazio, propone un momento di formazione e informazione su educazione alimentare, diritto al cibo, sostenibilità dei sistemi agroalimentari, produzioni tipiche e locali.

Filo conduttore sono i 17 obiettivi dell’Agenda 2030. Gli alunni avranno la possibilità di approfondire i contenuti di mini-conferenze ed elaborati grafici e video che saranno presentati nella settimana conclusiva del progetto, dall’11 al 15 maggio 2020 in Provincia. «Qui la cittadinanza potrà partecipare ai momenti di incontro e ascoltare le loro voci, perché il futuro della nostra società è anche nelle loro mani», come sottolineano da Food & nutrition week (www.engim.org) di Viterbo. © RIPRODUZIONE RISERVATA