La sfida cinese all'Hyperloop, ingegneri al lavoro sul treno da 4mila km/h

0
  • 446
Viaggiare a 4mila chilometri all'ora in treno? In futuro si potrà. È la sfida lanciata dalla CASIC, l'agenzia nazionale cinese dello spazio, che si prepara a battere sul tempo, e sulla velocità, l'Hyperloop di Elon Musk, che ha promesso di trasportare i primi passeggeri nel 2019, ma "solo" a 1000 chilometri all'ora.

Il capo ingegnere di CASIC, Mao Kai, ha reso noto che l'azienda sta lavorando ad un sistema di trasporto che «non viaggerà come un treno convenzionale, ma che potrà raggiungere i 4mila chilometri all'ora». 

Stando a quanto dicono i rumors, si tratterebbe però di una vera e propria copia del progetto ideato dal fondatore di Tesla Elon Musk: un treno a levitazione magnetica che viaggia in un tubo sottovuoto, al quale i cinesi vorrebebro aggiungere una propulsione supersonica.

Non ci sono date all'orizzonte, non sappiamo ancora insomma quando il "treno volante", così soprannominato dai giornali cinesi, sarà in azione. In molti sono scettici, ma non sarebbe la prima volta che la Cina riesce a mettere in pratica idee di questo genere. Anche perché i treni "normali" ad alta velocità nel paese asiatico già raggiungono i 500 chilometri orari.

In questo caso si tratterebbe però del primo caso di un mezzo di trasporto supersonico su terra.
Elon Musk e gli Stati Uniti sono avvisati.

 
Sabato 2 Settembre 2017, 13:02 - Ultimo aggiornamento: 03-09-2017 16:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP