Montoro: pelli e fanghi di lavorazione abbandonati fuori la conceria, denunciato il titolare

Cuoio conciato, cascami, ritagli ed altri residui di lavorazione, nonché due metri cubi di fanghi derivanti dalla pulizia dei macchinari abbandonati all’esterno della conceria. E' quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione forestale che hanno denunciato il titolare della fabbrica alla Procura della Repubblica di Avellino. L’operazione è scattata presso un opificio di Montoro. I militari stanno effettuando una capillare attività di monitoraggio delle concerie di Solofra e di Montoro, al fine di contrastare l’illecito smaltimento di rifiuti e sostanze inquinanti. Nei giorni scorsi sono finite nel mirino altre concerie della zona: ci sono state denunce e sanzioni per una serie di irregolarità.
Lunedì 11 Febbraio 2019, 16:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP