Torna in galera l'orco che abusò di una ragazzina disabile

Violentò una 13enne disabile in più occasioni, torna in carcere un artigiano di 47anni di Montoro. L'uomo era detenuto ai domiciliari per il reato di violenza sessuale commessa a Serino. Il provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino è scaturito dal rigetto del ricorso da parte della Corte Suprema di Cassazione ed è stato eseguito dai carabinieri. Insieme al complice, autista del pulmino che avrebbe dovuto accompagnare la vittima in un centro di assistenza, il 47enne approfittò della ragazzina. E' stato tradotto presso il penitenziario di Avellino per l’espiazione della pena residua.
Mercoledì 3 Ottobre 2018, 16:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP