Vaccini, l'Irpinia «fragile» da mettere
in sicurezza: partono le terze dosi

Lunedì 20 Settembre 2021 di Antonello Plati
Vaccini, l'Irpinia «fragile» da mettere in sicurezza: partono le terze dosi

Con la somministrazione delle terze dosi del vaccino, comincia questa mattina, anche in Irpinia, la nuova fase della campagna anticovid.
Che possa essere l'ultima, è l'auspicio un po' di tutti. Confidando che l'iniezione aggiuntiva riesca a fortificare il muro dell'immunità in modo tale da sfondare la porta d'uscita da questa emergenza pandemica che da febbraio dell'anno scorso condiziona la vita quotidiana. Un ultimo sforzo, insomma, per avviarci sulla strada del ritorno alla normalità.
In campo, Asl di Avellino e Azienda ospedaliera Moscati che, in linea con le direttive regionali e nazionali, aprono le porte alle persone trapiantate e immunocompromesse. Individuati da una circolare del Ministero della Salute, da oggi, possono presentarsi presso gli hub dell'Asl di Avellino (dotati di tessera sanitaria e documentazione attestante lo stato di salute), tutti coloro che hanno subito un trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva o un trapianto di cellule staminali ematopoietiche, ma anche chi è in attesa di trapianto d'organo o sta effettuando terapie a base di cellule T. Inoltre, terza dose per chi ha patologie oncologiche o onco-ematologiche, immunodeficienze primitive e immunodeficienze secondarie. All'appello anche i dializzati e chi soffre di insufficienza renale cronica grave; di pregressa splenectomia; della sindrome da immunodeficienza acquisita (Aids).


Oggi saranno attive in modalità Open Day (non solo per la terza dose, ma anche per i richiami e per chi ancora non ha fatto la prima dose) le sedi di Altavilla Irpina, Atripalda, Ariano Irpino (centro sociale Vita e palazzetto dello sport), Avellino (Pala Del Mauro e caserma Berardi), Bisaccia, Cervinara, Lioni, Grottaminarda, Mercogliano, Mirabella, Monteforte Irpino, Montella, Montemarano, Montefalcione, Montoro, Mugnano, Sant'Angelo dei Lombardi, Solofra e Vallata. Domani, Altavilla, Ariano Irpino (centro sociale Vita e palazzetto dello sport), Avellino (Pala Del Mauro e caserma Berardi), Atripalda, Bisaccia, Cervinara, Grottaminarda, Lioni, Mercogliano, Mirabella, Montefalcione, Montella, Montemarano, Monteforte, Montoro, Moschiano, Mugnano, Sant'Angelo dei Lombardi, Solofra e Vallata.
Come noto, la terza dose può essere inoculata dopo almeno 28 giorni dal richiamo. Anche a Contrada Amoretta, la macchina organizzativa coordinata dall'Unità operativa di Medicina preventiva è pronta. La responsabile Rossana Formato spiega: «Un gruppo di psicologhe sta ricontattando telefonicamente i fragili che hanno ricevuto le prime due dosi per invitarli a tornare da noi per completare il ciclo vaccinale primario. Come indicato dalle circolari ministeriali, stiamo procedendo dando priorità ai soggetti trapiantati e immunocompromessi, e la risposta che stiamo ricevendo è molto confortante, tant'è che già lunedì prevediamo di effettuare oltre 50 inoculazioni». Al Moscati, la somministrazione della dose aggiuntiva di vaccino sarà effettuata dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 18, presso il polo vaccinale (primo piano, settore B), dove, oltre all'équipe preposta, sarà presente uno specialista di riferimento per ciascuna categoria di fragili.

Video


Sono oltre 2500 i pazienti a elevata vulnerabilità che hanno ricevuto le prime due dosi di vaccino alla città ospedaliera e che saranno richiamati, secondo l'ordine di priorità indicato dal Ministero della Salute e tenendo conto che la dose addizionale va somministrata dopo almeno 28 giorni dall'ultima dose. Una volta completato il ciclo programmato per i soggetti fragili, l'attività vaccinale sia al Moscati sia negli hub dell'Asl di Avellino proseguirà con la convocazione del personale sanitario per l'inoculazione della dose di richiamo (cosiddetta booster), somministrata al fine di mantenere nel tempo o di ripristinare un adeguato livello di risposta immunitaria.
Intanto, sabato l'Asl di Avellino ha somministrato 801 dosi di vaccino: 30 a Monteforte, 27 a Sant'Angelo dei Lombardi, ad Avellino 71 presso il palazzetto dello sport e 48 presso il drive through della caserma Berardi, 48 a Montoro, 36 a Solofra, ad Ariano Irpino 41 presso il centro sociale Vita e 43 presso palazzetto dello sport, 36 a Vallata, 49 ad Atripalda, 31 a Moschiano, 24 a Cervinara, 26 a Montefalcione, 56 a Grottaminarda, 19 a Mercogliano, 18 ad Altavilla Irpina, 78 a Mugnano del Cardinale, 57 a Lioni e 63 a bordo dei camper della salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA