Elezioni a Cerreto Sannita,
Parente resta in cima alla «scalinata»

Lunedì 4 Ottobre 2021 di Gianluca Brignola
Elezioni a Cerreto Sannita, Parente resta in cima alla «scalinata»

La festa in piazza Mazzacane è esplosa pochi minuti dopo le 18 all’arrivo della riconfermata fascia tricolore di Giovanni Parente. Alla fine del computo ultimato nei seggi elettorali allestiti presso l’istituto comprensivo c’è stata, l’affermazione della sua «Scelgo Cerreto»: 1443 preferenze contro a 1269. La compagine guidata dallo sfidante Antonio Barbieri, forte dell’appoggio dei gruppi consiliari del vecchio parlamentino di «Rinascita» e «La svolta» si è fermata a 1269.

Elezioni a Pesco Sannita, il vicesindaco Gentile ora è sindaco

Uno scarto di 174 lunghezze che è andato a definirsi lentamente, a dire il vero, con l’avanzare degli scrutini nelle ultime 3 sezioni. Nel rinnovato emiciclo ci saranno il recordman Mario Carangelo, forte delle 215 preferenze, il giovane Italo D’Andrea dall’alto dell’ottima performance personale attestatasi a 183 preferenze, Pasquale Calabrese, Christian De Nicola, Claudia Meglio, il presidente uscente dell’assise cittadina Ciro Melotta, grande protagonista del dibattito in piazza, il leader di «Rinnovamenti» Francesco Trotta e l’assessore uscente Ilaria Tedeschi. Restano fuori Mauro Parente, Egidio Ricci, Tommaso Fappiano e Massimo Palladino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA