A Vicenza adesso c’è «piazza Pontelandolfo»

Pontelandolfo - Riconciliazione Vicenza-Pontelandolfo. Ieri nella città veneta è stata intitolata una nuova piazza cittadina a Pontelandolfo «Città Martire» nel 1861. Il sindaco di Vicenza, Achille Variati, ha voluto fortemente la cerimonia, inaugurando la piazza accanto al sindaco di Pontelandolfo, Gianfranco Rinaldi, e insieme alla delegazione giunta dal paese titernino e composta aanche dal vice sindaco Donato Addona, dal professore Renato Rinaldi, presidente dell’associazione «Pontelandolfo città martire», e dal suo collaboratore Carmine Fusco. «Siamo particolarmente orgogliosi – spiega il sindaco Rinaldi – per la giornata storica per l’inaugurazione a Vicenza di una nuova piazza intitolata a Pontelandolfo, nel segno del ricordo della memoria. A Pontelandolfo, infatti, fu compiuta una strage dal regio esercito ai danni della popolazione civile il 14 agosto 1861, per mano del colonnello di Vicenza Pier Eleonoro Negri.
 
Lunedì 13 Giugno 2016, 08:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP