Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caserta, investe un passante e fugge:
2 mesi e 20 giorni di reclusione

Giovedì 30 Giugno 2022
Caserta, investe un passante e fugge: 2 mesi e 20 giorni di reclusione

Due anni, due mesi e venti giorni di reclusione e patente revocata per almeno dieci anni: è la condanna che il gip del tribunale di Cassino ha inflitto a un uomo di Rocca d'Evandro, nel Casertano, colpevole di avere investito con la sua auto un 81enne che viaggiava in sella alla sua bici, prima di darsi alla fuga.

L'episodio di pirateria stradale è successo il 25 agosto 2020, poco prima delle 19, sulla Statale 430 «Valle del Liri», nella frazione cassinate di San Cesareo. La famiglia della vittima è stata risarcita. Poi si è affidata per la parte penale dall'avvocato Vincenzo Cortellessa del foro casertano di Santa Maria Capua Vetere.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA