Si aggira con un fucile davanti all'asilo: bloccato dai carabinieri

di ​Claudio Lombardi

  • 3
RECALE. Si aggirava con un fucile nei paraggi della scuola materna «Camposciello» di Recale, cittadina alle porte di Caserta. Pochi attivi fa, i carabinieri della stazione di Macerata, agli ordini del comandante Baldassarre Nero, lo hanno bloccato e portato in caserma.
L’allarme è stato lanciato da alcune insegnati, che hanno subito avvertito la preside dell’istituto comprensivo «Giovanni XXIII», Giuseppina Presutto. La dirigente ha invocato l’arrivo dei militari, che, in pochi minuti, hanno fermato e disarmato l’uomo.
Il plesso «Camposciello» ospita anche il micronido intercomunale.



   
Mercoledì 31 Gennaio 2018, 13:21 - Ultimo aggiornamento: 31-01-2018 16:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP