Covid, truffa dei finti tamponi a Civitavecchia: arrestati infermiera e il compagno

Martedì 13 Ottobre 2020 di Stefano Pettinari
Covid, truffa dei finti tamponi a Civitavecchia: arrestati infermiera e il compagno

Arresti domiciliari per gli sciacalli del Coronavirus. Alle prime luci dell’alba di oggi i carabinieri della compagnia di Civitavecchia hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale, su richiesta della Procura, nei confronti di Domenico D. e Maria I.. La coppia, lui 50 anni e la compagna 35enne, sono accusati di peculato, esercizio abusivo della professione medica e falsità materiale.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA