Elezioni 2018, Boccia: «I 5 stelle non fanno paura». Marchionne: «Abbiamo visto di peggio»

«I 5 stelle non fanno paura, valutiamo i provvedimenti, stiamo parlando di partiti democratici». Lo sottolinea il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia secondo il quale «l'importante è che si assicuri un Governo al Paese» e che «non si cambino provvedimenti che hanno avuto effetti sull'economia reale».

Alla domanda se si aspettava l'esito del voto, Boccia ha replicato che «un po' era nell'aria un esito di questo tipo, non a questo livello, ma bisogna prendere atto del voto degli italiani». Quanto a un possibile governo a guida 5 stelle, Boccia ha sostenuto che «alcuni provvedimenti» hanno dato «effetti sull'economia reale in questo momento storico». Tra questi elenca «in particolare il Jobs Act e il piano Industria 4.0». A suo avviso «smontarli significa rallentare, invece dobbiamo accelerare se vogliamo ridurre il divario e aumentare l'occupazione nel paese». «Abbiamo bisogno di una precondizione che si chiama crescita», ha concluso.

«Salvini e Di Maio non li conosco, non mi spaventano. Paura del M5S? Ne abbiamo passate di peggio». Lo ha detto l'amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne durante la conferenza stampa al Salone dell'Auto di Ginevra. 


 
Martedì 6 Marzo 2018, 12:54 - Ultimo aggiornamento: 07-03-2018 07:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-07 11:37:47
orrore!!!

QUICKMAP