Porte vandalizzate, stop alla Circum: 2mila turisti bloccati a Pompei

di Susy Malafronte

6
  • 780
Inferno Circum: dei vandali rompono le porte di un treno Napoli-Sorrento e i turisti sono stati costretti a scendere alla fermata di Pompei-Scavi. La stazione è stata invasa da più di duemila passeggeri, tra giovani che hanno scelto di trascorrere una domenica al mare e stranieri in visita al Parco Archeologico. Per contenere l'ira degli utenti rimasti a piedi sono dovuti intervenire polizia e carabinieri. Malori tra anziani e bambini. La situazione al momento è ancora critica e, per il momento, non accenna a placarsi. 
 
Domenica 16 Giugno 2019, 12:08 - Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 19:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-06-16 19:36:31
La Circum è da chiudere e dare in gestione a veri privati. Così com'è è una vergogna.
2019-06-16 20:27:17
Lontanissimi i tempi,non solo materialmente,della ferrovia gioiello gestita dai privati di SFSM. Poi è subentrato EAV,carrozzone pubblico della Regione Campania e già questo è un biglietto da visita che mette i brividi. Il resto,è storia di tutti i giorni.
2019-06-16 18:56:38
Mettere i treni nuovi e l'Esercito a controllare...i vandali devono essere condannati ai Lavori Forzati !
2019-06-16 18:47:46
Nella classificazione SWOT, la linea CircumVesuviana dovrebbe essere Punto di Forza del Turismo di Qualita' della provincia di Napoli: a chi la colpa di averla ridotta ad un Punto di Debolezza?
2019-06-16 20:51:39
Siamo in balia di delinquenti d'ogni genere .

QUICKMAP