Ambrosetti punta sulla start-up
WeShort, la Netflix del cinema breve

Martedì 14 Dicembre 2021
Ambrosetti punta sulla start-up WeShort, la Netflix del cinema breve

Nell’ambito del progetto Campania Venture di social innovation investment per lo sviluppo dell’ecosistema dell’innovazione, promosso e sostenuto da The European House of Ambrosetti in collaborazione con Regione Campania, è stata selezionata WeShort, giovane impresa pugliese che ha sviluppato una piattaforma streaming di cortometraggi d’autore.

WeShort, fondata dal 31enne Alessandro Loprieno, nasce con l’obiettivo di creare un nuovo mercato per le migliaia di film e serie brevi da tutto il mondo, frutto di produzioni indipendenti e di giovani registi, che non hanno mai avuto accesso al grande pubblico.

Video

Attratti dalle peculiarità e potenzialità del progetto che, oltre a proseguire in ambito nazionale, è ormai orientato ai mercati internazionali, l’azienda Network Contacts, partner del Club Ambrosetti e azienda attiva nell’ambito Bpo/Crm e Ict, oltre a partecipare come lead investor all’ultimo aumento di capitale di WeShort, sottoscrivendo una quota pari al 5% del capitale sociale, ha stretto con la Startup un accordo per il trasferimento di tecnologie e know how sugli ambiti Intelligenza Artificiale e Blockchain.

«Guardare a cosa è stata in grado di fare Netflix e pensare di essere entrati in una Startup italiana che ne può ricalcare le orme, è una sensazione elettrizzante. – commenta Lelio Borgherese, presidente di Network Contacts - Siamo un’azienda che sta investendo con decisione sullo sviluppo di soluzioni basate sulla Blockchain, soprattutto in ambito artistico e culturale. Crediamo infatti che per l’Italia sia strategico legare le opportunità della trasformazione digitale con il proprio asset principale: arte e cultura. E devo ringraziare il Club Ambrosetti che da anni sensibilizza e orienta tutto il mondo industriale verso la comprensione dei fattori di competitività sui quali vale la pena puntare. Oltre ovviamente a ringraziarlo per averci dato l’opportunità di conoscere WeShort».

LEGGI ANCHE Capri Hollywood, premiati Filippo Scotti e Teresa Saponangelo

Impostata per essere esportata a livello internazionale, la piattaforma WeShort è presente con centinaia di titoli in italiano e lingua originale (sottotitolati anche in inglese, spagnolo e altre lingue) su tutti i dispositivi web e mobile iOS e Android. Su WeShort sono presenti tutti i generi: dal drammatico, horror, thriller fino al musical, documentario e sperimentale. Dalle opere di registi pieni di talento ancora da scoprire fino a premi Oscar, Bafta, Sundance e Cannes.

L’idea di scommettere su questo tipo di produzioni (durata media di 15 minuti), nasce dalla presa di coscienza di un approccio nuovo all’intrattenimento audiovisivo e delle nuove modalità di fruizione dei film: «Un’esigenza che si concilia con la società in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e da bassi livelli di attenzione, dove spesso non si ha il tempo per guardare un film di lunghezza tradizionale», spiega Alessandro Loprieno, founder e ceo di WeShort.

Il 2021 è stato un anno importante per WeShort: oltre al lancio dell’App per mobile e Smart Tv, la piattaforma ha ricevuto i primi riconoscimenti: nell’ambito del Sios Giffoni si è aggiudicata lo “Special Award Giffoni Edition” ed ha collaborato alla realizzazione del “Cà Foscari Short Film Festival 2021”, l’undicesimo festival internazionale del cortometraggio organizzato dall’ateneo veneziano, nel quale c’è stato uno spazio speciale dedicato a WeShort dal nome “Nuovo Cinema Breve”.

Anche sulla piattaforma streaming Chili TV da qualche settimana è disponibile un catalogo di film e serie brevi selezionate da WeShort. Nel 2022 la società punta a realizzare produzioni “WeShort Originals” con la partecipazione di grandi attori di Hollywood.

Su WeShort sono disponibili film brevi italiani e internazionali di tutti i generi, premiati agli Oscar (Skin), nominati alla Palma D’Oro di Cannes e Bafta (A Drowning Man) vincitori del Sundance (The Devil’s Harmony). E numerosi attori e registi famosi, tra cui: Michael Madsen (Kill Bill, Le Iene), Jeffrey Reddick (Final Destination), Joe Keery, Kate Trefry (Stranger Things) e Maika Monroe (IT Follows), Neil Brown Jr. (Straight Outta Compton) Roberto Herlitzka (La Grande Bellezza) e Giovanni Storti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Tra i nomi eccelsi presenti su WeShort c’è anche l’attrice e doppiatrice giapponese Jun Ichikawa, che di recente ha realizzato il doppiaggio in italiano di “Sersi”, uno dei personaggi principali del film Marvel Eternals diretto dalla regista premio Oscar Chloe Zhao.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento