Chef e pasticceri stellati insieme
per un reparto infantile del Pausillipon

Giovedì 30 Novembre 2017 di Vincenzo Aiello
Fabiana Scarica, vincitrice di Top Chef Italia testimonial per I bambini del Pausillipon
L'eccellenza della cucina campana a sostegno dei bambini ricoverati nel reparto di nefrologia e dialisi dell’ospedale Santobono Pausilipon di Napoli. Saranno gli chef stellati Giovanni De Vivo e Michele De Leo e Danilo Di Vuolo - rappresentanti della cucina italiana nel mondo - a fare da padrini alla settima edizione della cena di beneficenza "Cenando sotto un Cielo diverso" in programma domenica 3 dicembre alle ore 19.30 presso il ristorante “Tiberius” di Pompei (Via Villa dei Misteri, 7).

Ci saranno i migliori piatti della cucina campana, ed altri nati dall’estro di circa 100 chef – tra i quali Fabiana Scarica recente vincitrice di Top Chef 2017 il talent show tv andato in onda sul Nove, - pizzaioli, pasticceri – tra i quali spicca la Pasticceria “Palladino Sweet therapy” di Castellammare di Stabia - , maestri panificatori, bar tender e produttori caseari. In particolare il menù della serata sarà incentrato sulla declinazione più genuina del cibo, ovvero lo street food: sapori schietti che si coniugano ad intenzioni pure.

“Cenando sotto un cielo diverso” è un evento che viene ripetuto due volte l’anno: l’edizione estiva trova la sua collocazione ideale nel maestoso Castello medievale di Lettere; quella invernale è on the road “’La nostra manifestazione sta crescendo” – dice Alfonsina Longobardi, psicologa, esperta di food and beverage ed ideatrice dell’iniziativa –. Questo progetto è nato 4 anni fa quasi per gioco. L’obiettivo che accomuna me e tutti i componenti dello staff coinvolto nell’organizzazione dell’evento è trasmettere al pubblico che ci segue il concetto di ‘disabilità’ inteso come una condizione propria di una persona speciale”. Special guest dell’evento l’attore Francesco Albanese, stella di “Made in Sud” che nel corso della settimana successiva alla manifestazione consegnerà, insieme a una delegazione di chef, i giochi comprati grazie ai fondi raccolti ai bambini ricoverati nel reparto di nefrologia dell’ospedale Santobono Pausilipon.

L’evento è patrocinato da: Comune di Lettere, Slow Food (condotta del Vesuvio e condotta dell’Agro Nocerino – Sarnese). In particolare, la condotta Slow Food Vesuvio promuoverà per l’occasione il progetto IPark, della Comunità del Territorio del Vesuvio, mirato a valorizzare le risorse di questo areale. Per info: alfonsinalongobardi@yahoo.it . © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche