Calcio, insulti sessisti alla ragazza arbitro: mamme e papà contro la sedicenne

Lunedì 27 Gennaio 2020 di Maria Lombardi
Calcio, insulti sessisti alla ragazza arbitro: mamme e papà contro la sedicenne

«Vai a farti le unghie..». «Vai a pettinare le bambole...». «Sei una deficiente». «Non capisci un c....». E poi insulti tipo sei una tr..., e via di seguito secondo il più scontato dei repertori sessisti. Tutti contro la giovane arbitro, 16 anni appena. Dalle tribune si sono scagliati contro di lei i papà e le mamme dei giovani calciatori. É accaduto nel corso di un incontro di calcio dilettantistico a Sava, in provincia di Taranto.

Rieti, offese e insulti sessisti verso arbitro donna: 10 turni di stop

Categoria Giovanissimi regionale, in campo ieri la squadra locale e quella della città di Crispiano. «L'arbitro donna ha dovuto subire offese sessiste dalla tribuna per tutto il match», racconta uno spettatore che è anche il padre della ragazza)  sulla pagina Facebook di Arbitri calcio.it. «Le offese sono iniziate già dai primi minuti dal fischio d'inizio, quando una gruppetto di genitori tra cui anche donne del Sava ha cominciato a offenderla invitandola a dedicarsi al mestiere più antico del mondo piuttosto che calcare i campi da calcio».

«Il calcio femminile è un covo di lesbiche». Nuovo insulto del cronista sessista

Il giudice di gara è una ragazza di soli 16 anni. Il mister della squadra ospite si avvicina alla tribuna per chiedere agli spettatori - in gran parte dei genitori dei ragazzi - di smetterla, ma viene insultato anche lui. «Torna nello spogliatoio», gridano mamme e papà all'allenatore.

Arbitro donna insultata, lei torna in campo: per il giovane calciatore espulsione dal club

«Sono un arbitro - continua Antonio Abatematteo - so per esperienza non è una scelta facile. Non lo è per l'uomo arbitro figuriamoci tanto meno per un ragazzina, che ha avuto il coraggio di affrontare una platea così difficile. È stata brava a restare con la testa nella partita.... e non oso immaginare cosa pensasse ascoltando queste offese. Sono anche un padre e ho anche un figlio che gioca al calcio..... È la prima volta che assisto ad uno spettacolo così indecoroso. Sono il padre della ragazza e oggi il calcio è andato a farsi f...».

Offese sessiste all'arbitro donna, giocatore si abbassa i pantaloni in campo: insulti anche dalle famiglie

Insulti sessisti urlati da genitori, mamme e papà, e non sono davvero un bell'esempio. Se anche chi dovrebbe educare i propri figli  al rispetto e alla non violenza nei confronti delle donne, se anche chi è allo stadio come genitore offre questo spettacolo, davvero siamo messi male. E ha ragione il padre della giovane arbitra: il calcio così si perde.  
 

Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio, 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA