Ruba auto a Ischia ed è arrestato:
storia di un furto impossibile

carabinieri
di Massimo Zivelli

  • 10
E’ finito in carcere per un reato che sull’isola d’Ischia è davvero una rarità, oltre che una stoltezza, commettere. Per furto d’auto infatti - che sull'isola conta solo altri due precedenti storici - i carabinieri della stazione di Forio hanno tratto in arresto Francesco Pignanelli  un pregiudicato di 45 anni residente sull’isola da svariati anni. Il balordo senza fissa occupazione ha approfittato del fatto che l’auto era stata lasciata temporaneamente incustodita dal proprietario lungo il corso principale di Casamicciola Terme, e dopo essersi infilato nell’autovettura, ha messo in moto e si è dato alla fuga davanti agli occhi sbalorditi del derubato. Se commettere reati su un territorio limitato come quello isolano è per molti versi garanzia di essere inevitabilmente beccati, il furto d’auto è assolutamente inconcepibile, perché non esiste via di fuga. Infatti l’uomo è stato bloccato poco dopo nei pressi di Forio da una pattuglia dei carabinieri prontamente allertata. Al proprietario è stata quindi restituita l’auto e il pregiudicato è stato arrestato in flagranza e rinchiuso in camera di sicurezza. In tarda mattinata l’uomo è comparso davanti al giudice monocratico del Tribunale di Napoli, dove è stato processato per direttissima.
 
Giovedì 15 Febbraio 2018, 15:33 - Ultimo aggiornamento: 15-02-2018 17:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP