L'ex vicepresidente di Calcio Napoli
e i figli Dino e Raffaele indagati

ARTICOLI CORRELATI
di Ferdinando Bocchetti

  • 81
Mugnano. Non c'è solo il consigliere comunale Gennaro Bove, destinatario della misura cautelare del divieto di dimora. Figurano tra gli indagati, nell'inchiesta condotta dalla Dda di Napoli sul riciclaggio di fondi e fittizie intestazioni di immobili e società per favorire il clan Amato-Pagano, anche Mario, Dino e Raffaele Moxedano. Mario Moxedano è stato vicepresidente del Calcio Napoli e hai poi guidato numerose società calcistiche, tra cui il Neapolis Mugnano, che per anni ha militato nel campionato di Seconda divisione. Tra gli indagati anche due figli dell'imprenditore mugnanese, Dino e Raffaele. Due anni fa Moxedano era stato arrestato nell'ambito di una vicenda relativa al calcio scommesse e ai suoi presunti legami con esponenti di primo piano della 'ndrangheta. 
 
Venerdì 9 Giugno 2017, 14:23 - Ultimo aggiornamento: 09-06-2017 17:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP