Napoliservizi, falsi dipendenti porta a porta a Pianura: «Non aprite, vogliono raggirarvi»

Mercoledì 3 Giugno 2020 di Attilio Iannuzzo

Si presentano in due, chiedono documenti e dati sensibili ai residenti delle case popolari di Pianura, presentandosi come addetti della società comunale Napoliservizi. Tutto falso. Napoliservizi conferma l'anomalia. Il Municipio di Pianura ritiene che siano furfanti i cui intenti non sono chiari, ma nulla di lecito.  

LEGGI ANCHE Scavi di ​Pompei, gara da 4 milioni di euro 

La denuncia è della consigliera di municipalità Giovanna Lo Giudice: «In questo momento - reclama Lo Giudice - nei luoghi in cui stiamo facendo la sanatoria per gli alloggi di edilizia pubblica residenziale a Pianura, si aggirano persone con tesserino della società Napoli Servizi per ottenere la benevolenza dei cittadini ed entrare nelle loro case». La raccomandazione dunque a non aprire in quanto il loro intento è quello di raccogliere informazione per eventuali raggiri.  
 


«Non aprite, - continua Lo Giudice - sono individui loschi, in special modo mi rivolgo a chi ha fatto la pratiche comunali in questi giorni, ma soprattutto ai residenti di Pianura. Vi propongono residenze di vicinanza, è tutto falso. Denunciate e non aprite». 

Ultimo aggiornamento: 21:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA