Le truffe della camorra, Salvini invoca pene esemplari: «Nessuna pietà per chi se la prende con i nostri nonni»

Sabato 9 Novembre 2019

«Grazie ai carabinieri, che hanno arrestato una cinquantina di persone tra Milano e Napoli accusate di truffa agli anziani. Chi se la prende con i nostri nonni, magari raccontando di incidenti a figli o nipoti per ottenere dei soldi, è un infame che merita pene esemplari e nessuna pietà». Lo afferma in una nota il segretario della Lega, Matteo Salvini.
 


«Non vediamo l'ora - aggiunge - di andare al voto per cacciare gli incapaci che ci governano e riprendere la lotta senza quartiere ai delinquenti, al fianco delle donne e degli uomini in divisa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA