I tesori rubati a Pompei in mostra a New York

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Susy Malafronte
I tesori rubati a Pompei in mostra a New York

Pompei, i tesori rubati negli Scavi da oggi in mostra a New York. Prima di ritornare a casa, i reperti trafugati dall’antica città romana e riconsegnati dal District Attorney Office di Manhattan al Consolato Generale d’Italia, da questa mattina sono esposti in una mostra a New York.  Il Consolato Generale d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura apriranno al pubblico, da oggi e fino al 25 febbraio, la mostra «Ancient Treasures from Italy», che include 40 reperti risalenti al periodo etrusco, romano e greco e alle civiltà italiche.

I pezzi esposti nelle due sedi diplomatiche rappresentano una selezione tra i beni archeologici che sono stati riconsegnati il 15 dicembre scorso dal District Attorney Office di Manhattan al Consolato Generale d’Italia, nell’ambito di una più ampia operazione di riconsegna all’Italia di reperti precedentemente trafugati o trasferiti illegalmente negli Stati Uniti, in collaborazione con il Comando Tutela Patrimonio Culturale dell’Arma dei Carabinieri. Fra le altre opere, vi sono tre teste etrusche in terracotta, due delle quali appartenenti al IV secolo avanti Cristo, alcune ceramiche e tre crateri apuli, una bellissima urna cineraria etrusca, due figure femminili in terracotta etrusche, che hanno mantenuta buona parte dei pigmenti originali, e due statuette in marmo provenienti dagli scavi di Pompei.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche