VINCENZO DE LUCA

La Lega sfida De Luca: «Attacca il governo che il figlio sostiene: una comica»

Giovedì 29 Ottobre 2020

«La lettera che De Luca ha inviato al presidente Conte è una autentica presa in giro per tutti i campani e,tuttavia, implica delle considerazioni alle quali lo Sceriffo non può più sfuggire. Intanto, dovrebbe farci capire cosa ha fatto la Regione Campania nei molti mesi in cui, in vista del grande ritorno dell'emergenza Covid-19 visto che nulla è  stato prodotto», è l'attacco del deputato della Lega Pina Castiello a Vincenzo De Luca.

LEGGI ANCHE Napoli, la protesta di Potere al popolo: «Tamponi gratis per tutti»

«De Luca critica il governo che suo figlio Piero sostiene. È  troppo facile,ora nel momento più drammatico, assumere un atteggiamento bifronte. Col quale, da un lato si garantisce  pieno appoggio al governo attraverso i buoni uffici di suo  figlio. E, dall'altro, si  finge di criticarlo con lettere che non sono efficaci ai fini dei risultati che si intendono  perseguire e,per quanto ridicole, neppure possono essere accostate a quelle pur note della pregiata tradizione comica campana. De Luca va commissariato al più presto, perché la situazione in Campania è  fuori controllo e lui, che ha pensato solo a fare clientela, non è in grado di fronteggiarla». 
 

Ultimo aggiornamento: 14:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA