Covid in Campania, De Luca dà l'allarme: «Tutti i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono no vax»

Covid in Campania, De Luca dà l'allarme: «Tutti i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono no vax»
Venerdì 29 Ottobre 2021, 15:16 - Ultimo agg. 30 Ottobre, 10:53
2 Minuti di Lettura

«Sul Covid abbiamo una situazione che comincia ad essere preoccupante. Il dato di oggi della Campania vede 654 positivi, con un tasso del 5,23% rispetto ai tamponi fatti». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso della tradizionale diretta Facebook del venerdì.

«La Campania - ha aggiunto De Luca - è la regione che fa più di ogni altra in Italia tamponi molecolari, gli unici davvero affidabili, gli altri sono molto poco affidabili. Tuttavia 650 positivi sono un dato che deve preoccupare». Da qui il rinnovato appello alla vaccinazione: «I non vaccinati sono la metà dei nuovi positivi registrati ieri in Campania, quasi il 100% dei pazienti Covid ricoverati negli ospedali campani e la totalità dei ricoverati in terapia intensiva», ha scandito il governatore. 

Video

De Luca ha poi riferito che «ieri è stata fermata all'aeroporto di Capodichino una famiglia inglese con bambini positivi. Abbiamo fatto i controlli, abbiamo verificato che era positiva tutta la famiglia che è attualmente ospitata nel Covid center dell'Ospedale del Mare. Quando in Gran Bretagna abbiamo una diffusione ormai enorme di contagi, e così nel Belgio, in Austria, nei Paesi dell'Europa orientale, è evidente che prima o poi questo problema arriva anche in Italia, anche se abbiamo una soglia di vaccinazione superiore a quella degli altri Paesi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA