Napoli, Manfredi sullo sviluppo digitale: «L'Europa guardi al Sud, transizione è grande opportunità»

Venerdì 6 Maggio 2022
Napoli, Manfredi sullo sviluppo digitale: «L'Europa guardi al Sud, transizione è grande opportunità»

«Ci troviamo in una fase molto particolare perché abbiamo un cambiamento dello scenario geopolitico globale legato anche alla guerra che significa che lo sviluppo verso sud rappresenta per l'Europa un'opportunità molto importante nel momento in cui ci sono questi conflitti a est». Così il sindaco della Città metropolitana di Napoli, Gaetano Manfredi, in vista del convegno promosso dal ministero per il Sud e da The European House Ambrosetti in programma a Sorrento a metà maggio.

Il sindaco, nel sottolineare che «si tratta di un'iniziativa molto importante anche per tutte per le presenze istituzionali nazionali e internazionali», ha evidenziato che «Napoli e la Campania rappresentano un pò quel ponte con l'Africa e il Sud del mondo che può dare un nuovo ruolo economico industriale e geopolitico alla nostra città e alla nostra area metropolitana. È una scommessa che si può vincere e Napoli può essere il ponte tra l'Europa e il bacino del Mediterraneo».

Video

Napoli ha cominciato a fare investimenti importanti nella tecnologia digitale applicata al sistema dei trasporti con l'uso di app e carte di credito».«In questo settore siamo tra i primi - ha aggiunto Manfredi - ora ai tornello della metro e sui bus della Alibus si può usare questa tecnologia, e i cittadini hanno cominciato ad usarle». La transizione digitale rappresenta una grande opportunità che abbiamo davanti non solo per migliorare i servizi ai cittadini, ma è anche una grande sfida di sviluppo economico perché a Napoli si sta già sviluppando in maniera importante un grande polo sul digitale».

«Questo luogo in cui siamo è un'impresa nata da poco, da alcune startup universitarie che - ha sottolineato il primo cittadino - ormai ha raggiunto quasi 500 dipendenti. Napoli sta vivendo una sua grande sfida digitale, creando occasioni e opportunità di lavoro per i giovani che così possono restare nel nostro territorio e la zona est della città è un grande incubatore digitale che sta realizzando veramente una condizione di trasformazione urbana e di sviluppo economico».

Ultimo aggiornamento: 12:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA