Meloni, a Napoli il confronto
con 20 eccellenze femminili

Mercoledì 16 Settembre 2020
La candidata al Consiglio regionale Francesca Marino con Giorgia Meloni
Nel corso della sua giornata napoletana, la leader di Fratelli di Italia, Giorgia Meloni, ha voluto riservare lo spazio del pranzo a 20 eccellenze femminili. Un talent pool composto dalle protagoniste della vita culturale, sociale ed economica della Regione, che si candidano a diventare un punto di riferimento, per lei, in Campania. Un’occasione per rimarcare il ruolo da protagonista che spetta alle donne.

A discuterne Annamaria Colao, (Presidente della Società italiana di Endocrinologia e  titolare di una delle sette cattedre Unesco), Valentina de Giovanni (Presidente Associazione Matrimonialisti Italiani, Napoli), Carla Della Corte (Presidente Confcommercio Napoli), Maria Rosaria Mauriello (Presidente Unimedia Italia), Angela Margiotta (Presidente Farmaciste Insieme Italia), Maria Rosaria Napolitano (Prof. Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, Università Partenope), Claudia Dello Iacovo (Consigliere nazionale Ordine dei Biologi). Al tavolo anche Anna Abbagnale, Roberta Bacarelli, Marta Catuogno, Maria Cristallino, Patrizia Gargiulo, Lorenza Licenziati.

In questa occasione Meloni ha, altresì, ricevuto le proposte politiche per risollevare l’economia da parte della rete delle “donne libere” della Campania.
Al termine del pranzo, la nutrizionista e imprenditrice Francesca Marino, candidata con Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, nonché tra i promotori di questa occasione di incontro e confronto, e grande sostenitrice di questa “rete al femminile”, ha voluto omaggiare la Meloni con un’opera di Alessandro Flaminio de Le Voci di Dentro, artista capace, come pochi altri, di catturare e restituire l’anima di Napoli. © RIPRODUZIONE RISERVATA